lunedì , 14 Ottobre 2019
Ultime News
Home » Notizie » Phobos e Deimos

Phobos e Deimos

Non preoccupatevi, o anche non illudetevi, a seconda. Sono un dilettante appassionato ma nulla più in fatto di astronomia. Tutti sanno ormai a cosa mi riferisco quando tiro in ballo quei due sassòni (per non confondere coi sàssoni)irregolari che gravitano attorno a Marte. Non sono molto distanti l’uno dall’altro, come non sono molto distanti le case site l’una in una via di Ospedaletto euganeo, l’altra in una via di Padova. Le stesse case hanno una distanza quasi equa dalla Madre patria, vale a dire il nostro Nono.

La scelta dell’assegnazione dei nomi di ciascun sassòne ai nostri due amici è stata casuale, ma col senno di poi azzeccata. Phobos è più grande ed è quasi sempre in primo piano. Sembra quasi che Phobos abbia prelevato nel corso dei millenni della materia dal suo compare. Esattamente così come nel corso di due tornei il Phobos umano ha succhiato forza vitale dall’equivalente Deimos. I due tornei sono quelli di Cesenatico, anno 2015 e anno 2016, entrambi con lo stesso decorso e con lo stesso epilogo. Phobos gioca bene, vince molto, va in zona premio, guadagna punti ELO, mentre Deimos fa tutto l’opposto. Si sta pertanto arrivando alla conclusione che il fatto non può essere casuale, anche perché è avvenuto in altri luoghi oltre che a Cesenatico, uno su tutti Pola.

Quest’anno Phobos ha terminato il suo ottimo torneo piazzandosi settimo con 6.5/9, torneo da 2000 in giù; Deimos ha completo il suo con 3.5/9. Avesse Phobos vinto l’ultima partita invece di pattarla sarebbe arrivato secondo. Dopo aver visto questa partita posso dire che effettivamente ci sono i presupposti per una onesta recriminazione. Bene, vediamola con i commenti di Phobos

About Bruno Trangoni

Bruno Trangoni
Editore | Fondatore di A.D. Scacchi Oldřich Duras

Verifica Anche

L’ago della bilancia

Ho visto nei giorni scorsi, o almeno mi è sembrato di vedere, alcune segnalazioni di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *